20
Nov 2013
Articolo di Identità Golose

A Napoli la pizza si dice (anche) Haché

Se i francesi sciovinisti lo usano per indicare l'hamburger (troppo yankee), in Italia può capitare persino di trovarlo nei menu nella versione italianizzata: ascé. Allora tanto varrebbe chiamarla polpetta, ma non è questo il punto. Perché anche se le polpette (insomma, gli haché), nelle versioni sia di carne sia di pesce, sono la specialità dell'omonimo locale aperto dal 2009 sul lungomare di Napoli (via Partenope 6d, telefono +39.081.19320287), da diversi mesi la pizza rischia di rubare la scena a ogni altra proposta in carta. Merito della nuova gestione in forza dal 2011, che ha deciso di puntare sulla qualità degli impasti e delle materie prime anche per quel che riguarda il settore pizza, fino a quel momento un po' sottotono.
Così, dopo diverse prove e sperimentazioni – come racconta Fabio Amabile, uno dei soci – si è giunti al risultato di oggi, che si differenzia dallo standard partenopeo più diffuso pur mantenendo una chiara impronta “napoletana”: un impasto estremamente soffice e fragrante, leggero e digeribile, con un cornicione alto e soffiato che fa venire voglia di mangiarlo tutto, arricchito da condimenti calibrati a base di materie prime selezionate. Partiamo dall'impasto: farina Petra 3 (da grano macinato a pietra, con germe e crusca), alta idratazione e attenta lievitazione, per un minimo di 24 ore, in costante work in progress: negli ultimi tempi l'idratazione è cresciuta ancora, per la massima leggerezza, e si è passati dalla doppia lievitazione (prima la massa intera e poi la stagliatura in singoli panetti) a quella unica direttamente in panetti, che rende ancor più morbido l'impasto.
E poi, i condimenti: dalle pizze più semplici, come l'intramontabile Marinara (qui realizzata con pomodori del piennolo e capperi di Salina Presidio Slow Food) alla best seller Ammiraglia (pomodori del piennolo, mozzarella di bufala, basilico, olio extravergine), ma anche le focacce Corbarina (condita a crudo con sottili fette di mozzarella, pomodori corbarini in acqua e sale, basilico e olio extravergine) o Cetarese (con aggiunta di tonno di Cetara).


17
Ott 2013
Articolo di Gusto mediterraneo

Haché, il tempio delle polpette sul lungomare di Napoli

05
Ott 2013
Articolo di Italia a Tavola

Haché, il tempio delle polpette sul lungomare di Napoli

La specialità dell’Haché sono senza dubbio le polpette, di qualità e in numerose varianti, ma l’offerta del ristorante spazia anche nella pizza. Il locale è frequentato sia dalla Napoli bene che dal turista buongustaio NAPOLI - Siamo sul lungomare liberato (ovvero divenuto vera isola pedonale) tra i più belli del Mediterraneo. Il lungomare di Napoli, via Partenope. Le lunghe estati di qua e la mitezza del clima consentono di pranzare all’aperto quasi sempre. Ed è piacere questo, di cui non privarsi da “Haché”, il ristorante di via Partenope frequentato sia dalla Napoli bene che dal turista accorto, viaggiatore sapiente. Continua a leggere >>

22
Sett 2013
Articolo di Food Makers

5 motivi per andare a mangiare la pizza gourmet da Hachè

1) Il panorama: il locale è sin via Partenope, a pochi passi da piazza Vittoria, sia all’interno che nella sala esterna il panorama è incantevole con vista sul golfo di napoli e sulla moltitudine di umanità che affolla quotidianamente il lungomare.

2) Il menù: ricco e vario Hachè è un ristorante pizzeria, propone una cucina italiana di buon livello, con piatti sia di carne, pesce e pizza.

3) La pizza: lievitazione naturale con farine macinate a pietra. Pizze sia tradizionali che gourmet con ingredienti dop. Continua a leggere >>

18
Sett 2013

Party privato con pizze gourmet e antiche ricette dei dolci napoletani

Si gusta la bella Napoli giovedi 12 settembre al ristorante Hache' di via Partenope. Un party privato all'insegna della tradizione partenopea, dalla pizza gourmet alle antiche ricette di dolci napoletani. "Una festa per celebrare i sapori di Napoli, dai pomodori, farine e capperi selezionati con la Gma Import Specialità al paniere di dolci che si ispira alle antiche ricette di sfogliatella e babà - spiega Fabio Amabile, titolare del loale Hachè - Un festeggiamento di fine estate dedicato alla nostra città" Continua a leggere >>

18
Sett 2013

Hachè

Via Partenope a Napoli, un lungomare tra i più belli del mondo trasformato in isola pedonale con un panorama sul golfo da togliere il respiro. È proprio qui che si trova il ristorante pizzeria Haché. Gallicismo non casuale, a sottolineare la vocazione turistica della città e la profonda influenza del francese nella lingua e nella cultura napoletana. “Haché” significa carne trita, e la specialità del locale sono appunto le polpette. Di carne, di pesce o vegetariane, sempre preparate con il massimo della cura. Continua a leggere >>

17
Sett 2013
Articolo di Maison Milady

Party privato con pizze gourmet e antiche ricette dei dolci napoletani

I sapori campani, sono stati i protagonisti del party celebrativo tenutosi al ristorante pizzeria Hachè, sul lungomare di Napoli, di cui vi ho ampiamente parlato. Accoglienza cordiale, personale veloce, atmosfera soft: tanti gli invitati, anche illustri, che hanno potuto assaggiare le specialità proposte per la serata, alcune delle quali selezionate per l’occasione da Gma Import specialità. Continua a leggere >>

12
Sett 2013

Tempo di bilanci, tra cucina gourmet,
pizza e polpette

Sono di quelle persone che non amano il proprio compleanno, perché si tende inevitabilmente a fare bilanci e non sempre sono positivi. Eppure quest’anno mi sento (pro)positiva, fiduciosa, perché nell’ultimo anno ho imparato tanto, ho iniziato a scegliere con sempre maggiore consapevolezza e ne sono felice. Questo discorso è legato al blog e alle esperienze che mi ha portato a fare. Negli ultimi mesi ho conosciuto produttori e consorzi di tutela, ho iniziato a cercare la qualità con sempre maggiore attenzione, ho assaggiato, provato, acquistato prodotti nuovi alla ricerca di buono e giusto. Continua a leggere >>

12
Sett 2013
Articolo di Assodonna.it

Hachè, festa per la Bella Napoli

Al ristorante Hache' di via Partenope, giovedi 12 settembre, si gusta la bella Napoli. Un party privato all'insegna della tradizione partenopea, dalla pizza gourmet alle antiche ricette di dolci napoletani. "Una festa per celebrare i sapori di Napoli, dai pomodori, farine e capperi selezionati con la Gma Import Specialità al paniere di dolci che si ispira alle antiche ricette di sfogliatella e babà - spiega Fabio Amabile, titolare del loale Hachè - Un festeggiamento di fine estate dedicato alla nostra città"- Continua a leggere >>